1

Calcio. Promozione Girone A. Il Soccer Borghetto cala il poker, Ceriale esordio amaro sul nuovo manto erboso

CAMPIONATO REGIONALE PROMOZIONE GIRONE A 4^ GIORNATA

CERIALE- SOCCER BORGHETTO 1-4

Reti: Auteri (S) al 38′, Fantoni (C) al 46′, Carparelli (S) su rig. al 55′, Artiano (S) all’83’ e all’86’

CERIALE: Breeuwer, Naoui (Farinazzo al 46′), Di Fino (Ricotta al 79′), Buonocore (Messina al 57′), Fantoni, Genduso, Gloria, Maxena, Murabito, Gerini (Bertolaso al 46′), Caneva. A disp.: Vinci, Badoino, Masha, Bellinghieri, Negroni. All. Bortolini.

SOCCER BORGHETTO: Vicinanza, Angelico, Taku, Viola (Mollo all’86’), Gagliardo, Piazza, Carparelli (Gasco al 79′), Di Lorenzo (Serra al 90′), Condorelli (Nardulli all’86’), Auteri (Artiano al 59′), Staltari. A disp.: Metani, Del Monte, Piazzai. All. Brignoli.

Arbitro: Romeo di Genova (Assist. Mamberto di Albenga,  Repetto di Chiavari).

Ceriale. Nella prima partita sul nuovo manto erboso del “Merlo” di Ceriale i locali affrontano il Soccer Borghetto e ricercano la loro prima vittoria. Partono subito in avanti gli ospiti al 1′ gran tiro di Carparelli deviato in angolo da Breeuwer. Al 11′ Auteri libera Condorelli al tiro e Breeuwer si supera e para. Due giri di lancette e ancora gli ospiti vicini al vantaggio con Auteri ma il portiere si erge a baluardo della propria porta. Al 29′ calcio di punizione per i locali, batte Fantoni e Angelico mette in angolo. Al 35′ Carparelli al tiro, deviato da Di Fino in angolo. Al 38′ su un ribaltamento di fronte Auteri porta in vantaggio gli ospiti. Al 41’Di Fino si libera per il tiro e la palla sfiora la traversa. Al 44′ viene espulso Angelico per somma di ammonizioni. Sullo 0-1 si va al riposo e al rientro in campo sono i locali a portarsi in parità con un magistrale calcio di punizione battuto da Fantoni. Al 55′ Auteri viene agganciato in area, per l’arbitro è calcio di rigore, s’incarica della trasformazione Carparelli. Al 61′ altro calcio di punizione per i locali, batte Fantoni, colpo di testa di Murabito parato da Vicinanza. Al 63′ viene espulso Maxena per somma di ammonizioni. Al 66′ Staltari va via sulla sinistra, tira e Breeuwer smanaccia in angolo. Al 78′ Carparelli riceve da Piazza, tira e la palla sorvola la traversa. I locali si riversano nella metà campo avversaria prestando il fianco ai contropiedi avversari e all’83’ Artiano parte in sospetta posizione di fuorigioco e batte il portiere in uscita. All’86’ Gasco serve Artiano che da dentro l’area con un preciso diagonale batte il portiere e fissa il risultato sul 1-4. Dopo 4′ di recupero l’arbitro decreta la fine dell’incontro.
(Gino Fantoni)