image_print

Albenga. La “Città delle Torri” ospita una prova dell’Italia Bike Cup una delle più importanti challange dedicate al MTB e per tre giorni, a partire da oggi sarà la capitale indiscussa delle ruote grasse.La Coppa Città di Albenga- Campochiesa, che è divenuta in pochi anni una classica internazionale del settore, vedrà in gara non solo i campioni della specialità, ma anche atleti da tutto il mondo, categorie giovanili ed amatori compresi. Ad organizzare l’evento, con sede a Campochiesa, è la società ciclistica laiguegliese UCLA 1991, in collaborazione con il Comune di Albenga, la Regione Liguria, l’ Outdoor Albenga, l’ IBC International, l’UCI MTB e la FCI. In gara ci saranno tra sabato e domenica in pratica tutte le categorie.

“Ad Albenga – spiega Alessandro Saccu anima dell’UCLA Laigueglia – sono abituati ormai a gare di altissimo livello. Questo appuntamento in questo momento della stagione richiama molti team internazionali per una prima presa di contatto con le gare. In campo maschile spicca la presenza dell’ex campione mondiale, il francese Jordan Sarrou capitano della Specialized, la squadra che porta avanti il marchio della grande azienda americana main sponsor della manifestazione ligure. Con lui il compagno di squadra Gerhard Kerschbaumer, l’altoatesino anche lui con alle spalle presenze sul podio iridato. Il principale rivale del transalpino si preannuncia però essere lo svizzero Filippo Colombo, portacolori della Bmc e già apparso in grandissima forma con la vittoria nel lontano Sud Africa nella Tankwa Trek, la gara a tappe che il ticinese ha vinto insieme al pluricampione del mondo Nino Schurter”.

A fare da terzo incomodo ci saranno Cameron Mason, leader di una folta pattuglia britannica reduce da una grande stagione nel ciclocross, il giovanissimo francese Adrien Boichis, l’olandese Martin Blums, l’azzurro della Bmc Juri Zanotti reduce dalla selezione azzurra per il Trofeo Laigueglia su strada e l’ucraino Oleksandr Hudyma, intorno al quale si stringerà l’affetto di tutta Albenga per la tragedia che sta colpendo il suo popolo. Lo stesso dicasi in campo femminile per Yana Belomoyna, vincitrice della Coppa del Mondo 2017 che partirà tra le favorite della gara femminile insieme alle portacolori della Specialized Laura Stigger (AUT), trionfatrice del primo atto dell’Italia Bike Cup a Verona e Sina Frei (SUI), dell’altra elvetica Alessandra Keller e della campionessa tricolore Eva Lechner. Grande attesa anche per i ciclisti locali: a portare in alto i colori della Liguria saranno Lorenzo Trincheri e Francesca Saccu.

A sostenere la manifestazione ciclistica ed a sponsorizzarla sono fra gli altri UMDC foto, Fonzi e Bike, Baseco.it, DERC performance, Mavic, Hotel Solemare, QuiLaigueglia slow holidays, La Pineta parco vacanze, Hote Ristorante Maria Nella ed Agriturismo Fratelli Oddone Bardineto.
(Claudio Almanzi)