image_print

Albenga. La “Città delle Torri” ospiterà una prova dell’Italian Bike Cup una delle più importanti challange dedicate al MTB.

La gara, divenuta in pochi anni una classica internazionale del settore, si svolgerà dall’ 11 al 13 marzo. A comunicarlo sono stati gli stessi organizzatori della Italia Bike Cup, il grande circuito nazionale di cross country, a cui partecipano atleti di tutto il mondo, dedicato anche agli amatori. Ad organizzare la tappa ingauna, con sede a Campochiesa, sarà la società ciclistica laiguegliese UCLA 1991, in collaborazione con il Comune di Albenga, la Regione Liguria, l’ Outdoor Albenga, l’ IBC International, l’UCI MTB e la FCI.

“Ad Albenga – spiega Alessandro Saccu anima dell’ UCLA Laigueglia- sono abituati ormai a gare di altissimo livello: la sua posizione nel calendario richiama molti team internazionali per una prima presa di contatto con le gare e sarà così anche nella prossima edizione, tanto è vero che la Specialized ha già annunciato la propria presenza con tutti i suoi migliori elementi, dall’ex iridato Jordan Sarrou alla medagliata olimpica Sina Frei. Le gare assolute serviranno anche per l’assegnazione delle maglie di vincitori del GP d’Inverno”.

In tutto le tappe saranno sette e ciascuna sarà divisa in due giornate, per dare il giusto spazio sia ai campioni delle ruote grasse, sia ai master.                                                                                                    Il primo appuntamento è previsto a Verona, con la quinta edizione della Verona Mtb International che andrà in scena il 26 e 27 febbraio. Seguirà un’altra classica del calendario nazionale, il Trofeo Città di Albenga Campochiesa appunto che sarà seguito la settimana successiva dal ritorno di una prova che ha fatto la storia della mountain bike in Italia, il Gaerne Mtb Trophy di Maser (TV).

Poi si correrà il 24 e 25 aprile a Stevenà di Caneva (PN), dove si svolgerà il Cà Neva Trophy. Dopo solo cinque giorni sarà la volta della tappa marchigiana, il Santoporo XC ad Esanatoglia (MC), patria del crossismo motoristico nazionale.

A giugno conclusione del circuito con altri due eventi che rappresentano una pietra miliare della Mtb italiana, il Memorial Alverà a Pergine di Valsugana (TN) programmato per il 4 e il Courmayeur Mtb Event che la località valdostana ospiterà il giorno 19.

“Per partecipare alla challange- spiegano gli organizzatori- non c’è un’iscrizione cumulativa, i partecipanti potranno scegliere di volta in volta a quali eventi prendere parte, al costo di 20 euro a gara per gli Open e 15 per gli juniores. Al termine della prima tappa verranno assegnate le maglie di leader gialla per quella Open, azzurra per quella U23 e fuxia per quella junior. Al termine di ogni prova otterranno punti i primi 10 classificati. A fine circuito e a parità di punteggio le discriminanti per l’attribuzione del successo finale saranno il numero di prove disputate e successivamente il piazzamento nell’ultima tappa”. Per avere maggiori informazioni è possibile visitare il sito https://www.italiabikecup.com/

La tappa albenganese è sponsorizzata da UMDC foto, Fonzi e Bike, Baseco.it, DERC performance, Mavic, Hotel Solemare, QuiLaigueglia slow holidays, La Pineta parco vacanze, Hote Ristorante Maria Nella ed Agriturismo Fratelli Oddone Bardineto.
 (Claudio Almanzi)