1

Al Rally Ronde Valli Imperiesi successo di Pedersoli-Tomasi

Imperia. Dopo dieci anni di assenza è finalmente ritornato il classico Rally Ronde Valli Imperiesi ed è stata una grande festa non solo per gli appassionati di motori, ma anche per le decine di migliaia di spettatori, turisti e curiosi, che hanno seguito la spettacolare ed avvincente gara disegnata nell’entroterra imperiese. La vittoria dopo una gara mozzafiato è andata alla Citroën DS3 di Luca Pedersoli ed Anna Tomasi che hanno preceduto le Skoda Fabia di Sandro Sottile e Marco Cortese.

La Decima edizione della Ronde Valli Imperiesi, disputata ieri in provincia di Imperia, ha visto la coppia veneta faticare nella prima prova speciale (“Guardiabella”, da Aurigo a Caravonica di 10,20 km da percorrere quattro volte) per un’errata scelta di gomme. Pedersoli e la Tomasi si sono ripresi nella seconda per poi balzare al comando della gara al termine della terza, quando hanno ereditato la leadership dai leader Simone Miele e Nicolò Gonella, anche loro con la Citroën DS3 WRC iscritta dalla locale Xrt Scuderia, ritiratisi a fine prova per un ritardo accumulato in speciale per una foratura che ha richiesto il cambio del pneumatico. Luca Pedersoli ed Anna Tomasi hanno distanziato di 23”7, gli attesi locali Sandro Sottile – Marco Nari (Skoda Fabia – Hawk Racing Club), anche loro inizialmente in affanno perché il pilota non aveva mai guidato questa la berlinetta ceca ma alla fine soddisfatti, e di 30”3 l’analoga vettura di Marco Cortese – Jessica James (Xrt Scuderia) che, oltre ad imporsi nell’ultima prova speciale, ha fornito una prestazione veloce e sempre molto regolare. Al quarto posto finale hanno chiuso a 31”8, Roberto Tucci – Sauro Farnocchia (Jolly Racing Team), che alla fine dell’ultima speciale hanno perso l’ultimo scalino del podio. Al quinto posto ad 1’01”6 ha concluso la Skoda Fabia EVO di Elio Cortese e Domenico Verbicara, della locale Xrt Scuderia. Questi gli altri equipaggi piazzatisi nei primi dieci: sesta l’attesa locale Patrizia Sciascia, con Piercarlo Capolongo e la Volkwagen Polo R5 (Xrt Scuderia), autori di un buon finale di gara, a 1’05.4. Settimi gli imperiesi Vittorio Cha – Antonello Moncada (Citroën C3 R5 – Meteco Corse) ad 1’35.5. Ottavi Bertolotti – Celestini (Skoda Fabia R5 – Meteco Corse) a 1’51.4. Al nono posto Mauro Miele – Luca Beltrame (Fabia R5 Evo – Xrt Scuderia) 1’55.5 ed al decimo ha chiuso il veterano locale Alberto Orengo con la piccola Peugeot 208 (Meteco Corse) insieme a Corrado Bonato a 2’07.2. Sono riusciti a portare a termine il Rally, organizzato in maniera impeccabile dalla Scuderia Imperia Corse, ben 88 dei 112 equipaggi partiti. Sandro Sottile è stato premiato quale primo pilota ligure classificato ed ha ricevuto, inoltre, il “Memorial Mino Gazzano” quale primo pilota dell’ dall’ACI Ponente classificato mentre al suo co-pilota Marco Nari è andato il “Trofeo Beppe Simula” quale primo navigatore ligure classificato. La gara è stata seguita da Primocanale, l’emittente televisiva genovese, in collaborazione con l’organizzazione. Per avere i risultati completi e maggiori informazioni sull’ evento è possibile visitare il sito dell’organizzazione https://www.scuderiaimperiacorse.it/, o i profili social Facebook ed Instagram della Scuderia Imperia Corse.
(Claudio Almanzi)