image_print

Albenga. Ha visto la luce nella “Città delle Torri” lo “Sportello Radici” legato al Progetto SIPLA. Per ora sarà attivo due pomeriggi alla settimana all’interno di alcune stanze dello Yepp di Albenga (nel Centro Giovani, ex Teatro Astor, in piazza Corridoni). Questo sportello nasce nell’ambito del progetto S.I.P.L.A. Nord (Sistema Integrato di Protezione per i Lavoratori in Agricoltura) e si pone quale punto di riferimento per i tanti stranieri che lavorano nel mondo dell’agricoltura.

La Rete Sipla è una rete nazionale di presidi e servizi territoriali nata per proteggere e sostenere i lavoratori agricoli stranieri contro forme di caporalato, lavoro irregolare e sfruttamento lavorativo.  L’intervento prevede la creazione di un sistema nazionale integrato in grado di agire a più livelli: quello nazionale attraverso azioni di advocacy e di promozione di accordi e protocolli di intesa con le aziende e la grande distribuzione; quello locale attraverso la costruzione di interventi integrati di orientamento, assistenza, formazione e accoglienza nella tutela dei diritti dei lavoratori a livello regionale e multi regionale.

Molto soddisfatta per questo nuovo ed utile servizio è l’assessore alle politiche sociali Marta Gaia:“Albenga è una città nella quale vivono e lavorano, specialmente nel settore agricolo, diversi cittadini stranieri, aiutarli a orientarsi nel mondo della burocrazia è fondamentale anche in ottica di inclusione”.

Il nuovo sportello integrerà i servizi offerti già dallo “Sportello di orientamento e facilitazione dell’accesso ai servizi” che fa parte del fondo FAMI (Fondo Asilo Migrazione e Integrazione) sito in Viale Martiri della Libertà al piano terra del palazzo Ester Siccardi. “Lavorare sull’aiuto anche agli stranieri – conclude la Gaia- permette di migliorare l’inclusione e, di conseguenza la comunità intera”.

I servizi offerti dallo sportello saranno numerosi: consulenza legale per i permessi di soggiorno e permanenza in Italia; mediazione interculturale; fornitura di presidi sanitari e di sicurezza; informazioni su lavoro, diritti, scuole e salute; orientamento ai servizi del territorio e percorsi di formazione specifici per il settore agricolo.

Questo l’orario di apertura dello sportello: martedì e venerdì dalle 14 alle 18. Per avere maggiori informazioni è possibile telefonare al numero 329 303 8022, scrivere all’ indirizzo di posta elettronica sipla.albenga@gmail.com oppure visitare la pagina Facebook Sipla Nord – Liguria.
(Claudio Almanzi)