image_print

Albenga. L’ AFMAponentesavoneseODV riprende un interessante progetto rivolto ai malati di Alzheimer. L’appuntamento è per il 23 marzo alle ore 15 all’ Istituto Domenico Trincheri, in Viale Liguria 14, ad Albenga: ci sarà l’inaugurazione del nuovo spazio “Ricordi e Caffè”. Il progetto già creato nel 2013 e curato da AFMAponentesavoneseODV Associazione Famiglie Malati di Alzheimer Ponente Savonese era andato avanti fino alla pandemia.”Ora si riapre – ci spiega Patrizia Paccagnella – con un logo, denominazione nuovi e con tanto entusiasmo da parte dei volontari dell’Associazione e del personale dell’Istituto Domenico Trincheri che lo ospita”. Un progetto rivolto alla tante famiglie che vivono l’esperienza di un malato di Alzheimer all’interno del proprio nucleo.

“Si tratta – spiegano gli organizzatori- di uno spazio informale e rilassato dove i malati di Alzheimer e i loro caregiver possono trascorrere insieme qualche ora in un’atmosfera calorosa, piacevole, divertente con tante attività come giocare, disegnare, dipingere, ascoltare musica e letture. Potrà anche essere una occasione per lasciare il malato ai volontari e spezzare così la faticosa routine dell’assistenza. Gli incontri sono calendarizzati.  Si invita, chi desidera usufruire del servizio, gratuito, di telefonare allo 345/7388089”.

L’ AFMAponentesavoneseODV prosegue, con questo progetto al Trincheri, la sua attività di supporto ai familiari e ai malati. Da 13 anni è un punto di riferimento, con una rete di sostegno in sinergia con le Istituzioni Sociali e Mediche del territorio del ponente savonese.

“Ringraziamo – conclude la Paccagnella – l’Istituto Trincheri di Albenga per l’ospitalità e la continua collaborazione, a dimostrare che lavorando insieme si possono realizzare cose concrete per la comunità”.
Nella foto: Patrizia Paccagnella (Foto Daros)
(Claudio Almanzi)