1

Musica. La Bodendorff vince il Concorso Pianistico Città di Albenga-Folco

Albenga. E’ stata una pianista tedesca ad aggiudicarsi la 34esima edizione del Concorso “Città di Albenga – Premio Maria Silvia Folco”.

Marie-Louise Bodendorff, che è una pianista tedesca, ma residente in Danimarca da diversi anni, ha avuto la meglio con 98 punti, sulla viennese Anfisa Bobylova (che ne ha ottenuto 97) e sulla giovanissima Chiara Bleve (95 punti) che ha appena 15 anni.

Ma altri talenti sono emersi in categoria G, dove il primo premio è stato assegnato ad Andrea David, e nelle categorie F ed E, che hanno eletto come vincitori rispettivamente Daniele Martinelli con punti 100 e Giuseppe Masini con punti 98.

Grande entusiasmo ha suscitato il concerto dei vincitori, aperto dal piccolissimo Alberto Cartuccia Cingolani, di appena 4 anni, proveniente da Macerata.

Oltre agli organizzatori, grande soddisfazione è stata espressa dalla giuria per l’alto livello dei candidati. Quest’anno a presiederla era uno dei più grandi musicisti italiani, il Maestro Bruno Canino, coadiuvato dal Maestro Daniele Fradianelli e dalla professoressa Marina Scalafiotti.

Alla cerimonia di premiazione era presente anche il Maestro Roberto Tagliamacco, direttore del Conservatorio di Genova, e presidente di giuria della sezione di Composizione che ha visto, lo ricordiamo, numerosissimi candidati le cui composizioni sono pervenute soprattutto da Cina e Usa.

Entusiasta alla fine Isabella Vasile: “È stata una cerimonia di chiusura veramente emozionante- ha commentato la Vasile, direttore artistico della manifestazione- nonostante la pandemia e le difficoltà che contraddistinguono questo periodo storico i ragazzi hanno risposto con la musica arrivando anche da paesi stranieri. Questo farebbe di certo felice la professoressa Maria Silvia Folco, ideatrice e vera anima di questo concorso pianistico, alla quale dedico e dedicherò sempre ogni successo di questa manifestazione”.

Molto contento anche il sindaco della “Città delle Torri”: “I partecipanti al Concorso Pianistico città di Albenga – ha detto Riccardo Tomatis – sono arrivati da tutta Italia e anche dall’estero e questo ha dato grande visibilità alla nostra città. Gli artisti spesso vengono ad Albenga accompagnati dalle loro famiglie, ne rimangono affascinati e spesso vi ritornano, generando un tipo di turismo particolarmente attento all’arte e alla cultura, in grado di apprezzare le caratteristiche storiche culturali della nostra città. Come Amministrazione teniamo molto a questo evento al punto che abbiamo deciso di mantenerlo anche in un anno difficile come questo, ciò è stato reso possibile grazie alla collaborazione con il direttore artistico del concorso Isabella Vasile che ringrazio di cuore e tutti coloro che hanno collaborato alla buona riuscita dell’evento. Assistere alle esibizioni di questi straordinari artisti è stato molto emozionante ed è bello vedere come anno dopo anno il livello del concorso pianistico cresce sempre più”.

Per coloro che volessero avere maggiori informazioni e consultare i risultati è possibile farlo visitando il sito www.concorsopianisticoalbenga.it.
(Claudio Almanzi)