image_print

Genova. Sulla base del profondo e costante legame che i Fieschi hanno avuto nella storia e nella cultura della Città di Genova e nel centenario della nascita dell’illustre pittore ed incisore Giannetto Fieschi (Zogno, 1921 – Genova, 2010), il Comune si appresta a rendergli omaggio con un’ampia e articolata serie di mostre: prima tappa del grande progetto espositivo “Giannetto Fieschi. Un’Esposizione Antologica” è l’Esposizione “Giannetto Fieschi. Dentro al Sacro” all’interno del Museo Diocesano di Genova dal 27 novembre 2021 al 26 febbraio 2022. Prossime sedi espositive a Genova in Palazzo Ducale 17.12.2021 – a Villa Croce 10.2.2022 – alla GAM Nervi 12.2.2022.

Promossa dal Comune di Genova e dall’Archivio Giannetto Fieschi (presidente è Limbania Fieschi), l’esposizione, a cura di Andrea B. Del Guercio (Titolare della Cattedra di Storia dell’Arte Contemporanea Accademia di Belle Arti di Brera Milano), attraverso venti grandi opere pittoriche, disegni e incisioni, permette di incontrare e riconoscere in una pittura che si è trasformata nel tempo, dalla dimensione espressionista a quella centrata sull’analiticità del disegno, polimaterica a sperimentale nella definizione strutturale, soggetti e figure isolate, da Santa Lucia a Santa Caterina Fieschi, ad eventi che raccontano ‘stazioni’ della Via Crucis.

Come sottolinea Paola Martini, Conservatore del Museo Diocesano di Genova, “la mostra dedicata a Giannetto Fieschi si inserisce in quel processo di avvicinamento tra la collezione museale e l’arte con­temporanea che il Museo Diocesano ha avviato da tempo e con convinzione, non solo per fare esperienza di «una sorta di “genere” che si può scegliere di prendere in considerazione oppure no». Proprio per il suo intrinseco legame con un territorio da cui trae linfa d’arte e di storia, un museo, ancor più se di ispirazione religiosa, non può esimersi dal confronto con il presente, fino al ‘passato prossimo’, per riannodare i fili di una comunicazione che nei passati decenni si è quasi completamente annebbiata.”

La presentazione alla stampa avverrà nel rispetto delle norme di sicurezza anti-Covid in ottemperanza alla normativa vigente, il 25 novembre (ore 11 presso il Museo Diocesano in Via Tommaso Reggio, 20r). Intervengono: Paola Martini, Conservatore del Museo Diocesano di Genova; Andrea B. Del Guercio, Titolare della Cattedra di Storia dell’Arte Contemporanea Accademia di Belle Arti di Brera Milano e Curatore della Mostra; Limbania Fieschi, Presidente Archivio Giannetto Fieschi.

Nelle foto: 1) Giannetto Fieschi in un autoscatto del 1970 circa. 2) Opera di Giannetto Fieschi: “Cena in Emmaus” (1973, olio e smalti su tela, cm. 180 x 120).

Ufficio Stampa: Paola Saba, +39 338 4466199, paolasaba@paolasaba.it
(C.S.)