1

Con la Aiolfi 42 artisti a Carcare in omaggio a Carlo Giusto

Carcare. Prende il via oggi a Villa Maura la collettiva di 42 artisti internazionali dal titolo: La poetica del segno e del colore. Ad aprire l’importante evento (l’inaugurazione è prevista per le 17 e 30) saranno il sindaco di Carcare Christian De Vecchi, con l’assessore alla Cultura Giorgia Ugdonne e l’instancabile critica d’arte Silvia Bottaro. Ad organizzare la mostra è l’Associazione “R.Aiolfi” di Savona con il Comune ed il patrocinio del Foro Cultural Puente de Encuentro Cordoba (Spagna). In esposizione opere di pittura, ceramica, scultura e fotografia. I curatori sono oltre alla stessa Bottaro, Biagio Giordano ed Alessandro Fieschi.

Questo l’elenco degli artisti: Maria Paola Amoretti, Ivo Antipodo, Cinzia Bassani, Giuseppe Bottione, Lucia Bracco, Ermes Cantù, Sandra Chiappori, Brunella Coriando, Piero Dadone, Paola Failla, Alessandro Fieschi, Aldo Francin, Silvia Fucilli, Laura Gabelloni, Grazia Genta, Sabina Giacone, Biagio Giordano, Bruno Grassi, Florkatia Libois, Claudio Manfredi, Cristina Mantisi, Giovanna Marrone, Carla Polla Bassani, Umberto Padovani, Gianni Pascoli, Vittorio Patrone, Giancarlo Pizzorno, Adriana Podestà, Antonietta Preziuso, Mariella Relini, Chiara Racca Revelli, Barbara Ricchebuono, Vincenzo Rossi, Angela Ruffino, Anna Santoiemma, Paolo Sottano, Giulio Tassara, Chiara Vallarino, Vincenzo Vinotti, Pepe Mora Dièguez, Francisco Fernández Rizos “Ferriz” e Miguel Angel Ramos Castillo.

“Nel 2021 – ci ha spiegato la Bottaro – seppur tra molte difficoltà create dalla pandemia, purtroppo ancora in atto, l’Associazione “Aiolfi” ha mantenuto i suoi contatti con i propri Associati e Amici e così abbiamo ripreso ad organizzare le mostre dedicate ai tanti artisti che hanno scelto di far parte della nostra associazione. Questa a Villa Maura sarà l’ultima mostra in presenza che abbiamo programmato per il 2021 e siamo molto contenti di svolgerla a Carcare dove abbiamo trovato tanta accoglienza da parte della civica Amministrazione, con la quale da anni collaboriamo”.

La Aiolfi, grazie alla generosità dei propri associati, ha anche reso possibile il restauro di un’ opera di proprietà del Comune di Carcare del famoso pittore savonese del Settecento Paolo Gerolamo Brusco: si tratta di una grande e magnifica tela dedicata a San Giuseppe Calasanzio, che fa bella mostra di sé nella costituenda Pinacoteca civica carcarese. Da segnalare anche che fra gli artisti presenti ci sono tre affermati fotografi spagnoli: “Sono tre fotografi di Cordoba – conclude la Bottaro- che sono venuti appositamente con entusiasmo per onorare il nostro gemellaggio con la città di Cordoba ed il suo famoso Museo d’arte antica”. La mostra resterà aperta fino al 17 ottobre con gli stessi orari della biblioteca civica di Carcare.
(Claudio Almanzi)