1

Al regista Sguotti ed a Kronoteatro un importante riconoscimento

Albenga. Il Festival “Terreni Creativi” ha avuto un importante riconoscimento a livello nazionale. La rassegna teatrale ideata, diretta ed organizzata da Kronoteatro e guidata da Maurizio Sguotti è entrata in finale per l’assegnazione del premio UBU 2021 nella categoria “Miglior curatela / organizzazione”.

Da dodici anni il Festival porta il meglio del teatro italiano nel cuore economico del territorio: le aziende agricole.
Gli altri organizzatori di rassegne teatrali in lizza per il prestigioso premio sono: Elena Di Gioia (Epica Festival), Lucia Franchi e Luca Ricci (Kilowatt Festival) e Velia Papa (Inteatro Polverigi).
Il Premio Ubu, ideato nel 1977 da Franco Quadri, è considerato il più importante Premio del teatro italiano. “È, storicamente- spiegano alla Kronoteatro-  un riconoscimento dallo sguardo prospettico, cioè lungo, che cerca infatti di individuare non solo il meglio di quello che esiste già, ma anche quello che verrà, aprendosi alle nuove
prospettive”. I vincitori sono determinati dagli esiti di una consultazione referendaria tra più di sessanta critici e studiosi teatrali italiani.
Terreni Creativi, che si svolge nella prima settimana di agosto da dodici anni e che ha
sempre registrato apprezzamenti, è riuscito a farsi conoscere non solo in ambito regionale, ma anche ad imporsi nel panorama nazionale.
Ne sono testimonianza il Premio Rete Critica come “Miglior progetto di comunicazione” ottenuto nel 2017 ed il Premio Garrone ricevuto nel 2016.
Il vincitore del Premio UBU 2021 sarà svelato durante la cerimonia di premiazione, che si terrà a Riccione il 13 dicembre.                                                     La Compagnia Kronoteatro nasce ad Albenga nel Dicembre del 2004, per volere di Tommaso Bianco, Alberto Costa, Vittorio Gerosa, Gabriele Lupo, Alex Nesti, Nicolò Puppo, Matteo Tonarelli e Maurizio Sguotti.                     A fondarlo sono tutti studenti del Liceo G. Bruno di Albenga partecipanti al laboratorio teatrale extracurricolare tenuto ancora oggi da Maurizio Sguotti. Attualmente il nucleo fondante di Kronoteatro è costituito da Maurizio Sguotti, Alex Nesti e Tommaso Bianco i quali ricoprono tutti i ruoli, organizzativi ed artistici, che la compagnia si trova ad affrontare. Attorno a questo zoccolo duro, ruotano, collaborando, diverse e numerose figure professionali, quali la drammaturga Fiammetta Carena, la scenografa e costumista Francesca Marsella, la coreografa Nicoletta Bernardini, il musicista e compositore Enzo Monteverde, il musicista e DJ MaNu Dj, il fotografo e grafico Nicolò Puppo, il video maker Gabriele Lupo, il tecnico e light designer Amerigo Anfossi, l’illustratore Fabio Ramiro Rossin e lo scultore Christian Zucconi.
(Claudio Almanzi)