image_print

Genova.  Il Teatro della Tosse celebra Luzzati nel centenario della sua nascita con una straordinaria mostra dal titolo: “Luzzati Experience”. Si tratta di una mostra immersiva dedicata al genio che molto fece per il teatro italiano e genovese ed in particolare per quello della Tosse.
“Si tratta- ci spiega Armando D’Amaro, noto scrittore ed esperto d’arte- di un omaggio al grande artista e Maestro. Luzzati, insieme ai suoi personaggi irresistibili con questa mostra torna a casa, al Teatro della Tosse, in un coinvolgente allestimento che trasforma la sala Aldo Trionfo in un percorso emozionale nel mondo delle opere del grande genio. A rendere ancor più unico questo evento la possibilità di ammirare e di poter acquistare direttamente alcune straordinarie opere realizzate dal Laboratorio di Scenografia dell’ artista”.

La visita è un viaggio nel mondo e nell’arte di Luzzati: si svolge dentro a quello che è stato il suo Teatro, per dare al pubblico la possibilità di ricordarlo ancora e di immergersi, anche fisicamente, tra le sue scenografie e i suoi costumi, diventando parte dello spazio teatrale e scenico. La coinvolgente mostra, con la direzione artistica di Emanuele Conte, è stata curata in maniera encomiabile da Danièle Sulewic e Paolo Bonfiglio, ed è stata realizzata dalla Fondazione Luzzati-Teatro della Tosse, in collaborazione con ETT, la società leader nel settore dell’innovazione digitale e grazie al sostegno del Comune di Genova e della Regione Liguria.

La mostra, che era già stata proposta al Palazzo della Borsa, è ora allestita alla Tosse, sul palcoscenico del teatro, dove è possibile ammirare una grande proiezione a 360 gradi all’interno di un ring circolare con grandi schermi e proiettori video di altissima definizione, che permette agli spettatori di esplorare il mondo di Luzzati rivivendo alcuni degli elementi che hanno caratterizzato la sua amplissima produzione.

Le musiche originali del collettivo Nogravity4monks, completano il coinvolgimento sensoriale del pubblico entusiasta ed ammaliato dalla bellezza delle invenzioni artistiche luzzatiane.                      Inoltre nel foyer del Teatro è stato allestito uno spazio multimediale su grazie ad un innovativo sliding monitor che consente di ripercorrere alcuni momenti della vita e della carriera dell’artista. Due postazioni interattive permettono di creare in autonomia il proprio disegno facendo un collage dei personaggi e dei temi più ricorrenti nelle opere di Luzzati.                                                                   La visita è consigliata non solo agli amanti del teatro e dell’arte ed ai fan di Luzzati, ma anche a chi non avesse mai visitato mostre d’arte o visto opere liriche: l’ incanto e la meraviglia saranno assicurati, mentre i bambini resteranno ammaliati.

La mostra è visitabile fino al 6 gennaio, dalle ore 15 alle 19. L’ ingresso è gratuito su prenotazione (www.teatrodellatosse.it). Sono previsti turni di ingresso ogni 45 minuti a partire dalle ore 15.
(Claudio Almanzi)