image_print

Castellaneta. Un incontro casuale crea un percorso, sconosciuto, imprevedibile, non programmato, interessante della famiglia Ottomanelli costituisce “La Comunità itinerante, l’Incontro”. Dopo i percorsi interessanti, emozionante, e “amorevole fatica” lungo 53 anni (senza mai chiedere un centesimo a nessuno), nasce “l’Incontro per la vita”, un centro socio sanitario che si pone al servizio di tutti i bisogni, per tutti e con tutti; una nuova filosofia di servizi per: anziani, ai bambini, agli ammalati. Un luogo dove le persone trovano una risposta ai bisogni: dal concepimento a morte naturale. In un Mondo tecnologico, gestito dal “DIO denaro”, da tanta violenza, arroganza, un posto per “ricrearsi e continuare a vivere” diventa indispensabile. L’Incontro per la vita è tutto questo, dove la speranza diventa realtà, i progetti si rendono possibili, dove la “singola persona scompare” e la vita continua.
(Franco Gigante)