image_print

Albenga. Grande partecipazione alla Festa Grande della Parrocchia del Sacro Cuore ad Albenga, dove nella prima serata, davanti ad un migliaio di persone, sedute ai tavoli allestiti nell’ area del campo dell’Oratorio, si sono esibite le bravissime Giulia e Sara. Ottime le specialità nel Menu: da segnalare l’impareggiabile Sangria di Vito.

Nei giorni scorsi altrettanto successo ha avuto lo spettacolo nella piazza centrale della “Città delle Torri”, organizzato dai giovani e meno giovani parrocchiani del Sacro Cuore. Sulla plancia di una nave della “Crosta Crociere”, si sono susseguite scenette, balli, musica, canti e gags che hanno divertito il folto pubblico presente. Il titolo del divertente spettacolo era il già promettente “Salpa che ti passa”. Quasi mille persone, non solo parrocchiani ma anche tanti concittadini, turisti e curiosi che hanno applaudito lo spettacolo musico–teatrale che ha offerto alcune ore di serenità e gioia a tutti. “Sono state coinvolte tutte le associazioni e movimenti con molti giovani- commenta don Gigi Lauro il parroco del Sacro Cuore- Questo spettacolo rientra nelle feste che organizziamo ogni anno: è la festa di un popolo in cammino nell’unità e nella gioia”.

La parrocchia del Sacro Cuore ad Albenga (che conta quasi 5 mila abitanti) è una delle più attive della diocesi ingauna. Vi operano centinaia di volontari impegnati in numerose aggregazioni laicali fra le quali l’Azione Cattolica, l’Agesci, il Masci, l’Apostolato della Preghiera, gli Adoratori del Santissimo Sacramento e nelle molteplici attività educative e sportive parrocchiali, come le squadre del Csi e della San Filippo Neri.

Tante le iniziative caritatevoli e benemerite fra cui la Tavola del cuore. I festeggiamenti continuano fino a domenica per la 42esima edizione della Festa Grande, patrocinata dal Comune di Albenga. Dopo il concerto di ieri sera di Giulia e Sara, questa sera tocca a Sergio e la Band e domani sera per l’ultimo spettacolo della Festa Grande si esibiranno gli Aqustic Duo.
(Claudio Almanzi)