Loanesi in visita ai campi nazisti per il “Viaggio della Memoria” di Aned

 

Loano. L’assessore Enrica Rocca ha partecipato, in rappresentanza del Comune di Loano, al Viaggio Studio della Memoria ai campi nazisti promosso dalla sezione Aned di Savona-Imperia.

Dal 2 al 6 maggio migliaia di studenti e amministratori locali provenienti da molti paesi hanno visitato i campi di Dachau, Mauthausen, Gusen, Ebensee e il Castello di Artheim. Tra di loro anche 42 studenti delle province di Savona e Imperia (tra i quali alcuni dell’istituto Falcone di Loano) vincitori del concorso promosso dalla stessa Associazione Nazionale Ex Deportati nei campi di concentramento nazisti e co-finanziato da Enti e istituzioni locali e rivolto agli studenti delle scuole del territorio.

Domenica 5 maggio, in occasione del 79^ anniversario della liberazione dal nazifascismo, si è tenuta una cerimonia internazionale per ricordare la liberazione del campo di sterminio di Mauthausen. Alla cerimonia hanno partecipato oltre 10 mila persone.

L’assessore Rocca, a nome dell’amministrazione comunale e della comunità loanese, ha deposto una corona di fiori in ricordo di Aldo Marostica, ex deportato nei campi di sterminio che fu internato proprio a Mauthausen e cittadino onorario di Loano. Inoltre, durante la cerimonia una ragazza della delegazione ligure ha letto parte del giuramento di Mauthausen.
Foto Ufficio stampa Comune di Loano
(C.S.)