image_print

 

Una serie di mostre di notevole interesse sono visitabili, o stanno per essere inaugurate, per la gioia degli appassionati nella Riviera di Ponente tra Cipressa e Savona: ve ne presentiamo alcune.

Ad Albenga nelle sale delle Esposizioni dell’Ucai da domani fino a domenica è in programma la mostra “Favole, sogni…” di Elena Graziano.

L’artista unisce all’immagine realizzata con l’acquerello alcuni brevi testi che aiutano il visitatore ad immergersi in un mondo fiabesco.

Dopo la personale della Graziano, che già aveva esposto ad Albenga con successo, è in programma un’altra interessante ed attesissima personale: dal 12 dicembre ( l’inaugurazione ci sarà alle ore 16 e 30) all’Ucai verranno esposte le opere di Constantin Stan Neacsu artista molto noto in Italia ed in Romania.

La mostra di Neacsu proseguirà fino al 19 dicembre con il seguente orario: dalle ore 15 e 30 alle 19 e 30 tutti i giorni.

Sempre all’UcaiI in seguito è programmata la tradizionale collettiva natalizia degli artisti aderenti all’Unione Cattolica Artisti Italiani della Diocesi di Albenga-Imperia che verrà inaugurata il 22 dicembre. La mostra, che resterà aperta fino al
7 gennaio, è intitolata: “L’Attesa dell’Incontro”.

Ad Albenga venerdì alle ore 11 e 30 sarà inaugurata la mostra del Gruppo Modellismo di Albenga. Allestita in via Rolandi Ricci fino al 6 gennaio presenta una serie di stupendi plastici ferroviari fra i quali la perfetta ricostruzione della stazione storica di Albenga, quando ancora disponeva di 28 binari e 5 locali di ristoro fra bar, mense e sedi dei dopolavori e vi gravitavano quotidianamente centinaia di lavoratori fra ferrovieri, impegati, manutentori ed agenti della Polfer.

A Cipressa è stata riaperta di recente ai visitatori Villa Biener con opere d’arte e sculture da ammirare nel Museo all’aperto in uno dei luoghi più belli della Riviera di Ponente. Ad accogliere i visitatori due grandi artisti: Carlo Maglitto e Judith Torok che hanno da poco ultimato il nuovo e stupendo catalogo che narra la storia di Villa Biener e presenta
le molteplici iniziative dei due instancabili promoter culturali. Comunque per avere maggiori informazioni su Villa Biener e sugli importanti eventi culturali ed artistici che vengono organizzati è possibile visitare le pagine FB Villa Biener Arte
Contemporanea, oppure Judit Torok o consultare il sito villabiener.com

A Terzorio sono visitabili nelle sale espositive della Fondazione Thomas Friedmann, lo studio, la biblioteca e la collezione di opere d’arte raccolte dal noto fotografo tedesco nel corso della sua vita.

Nel borgo è possibile ammirare un gran numero di opere diffuse di artisti di livello internazionale che ogni estate si riuniscono a Terzorio, l’ incantevole paese tanto caro al grande fotografo tedesco.

Ad organizzare gli eventi è Centro Cuturale Paraxo, in collaborazione con la Fattoria dei Colori di Alassio, coordinati dalla inossidabile artista alassina Renza Sciutto e da sua figlia l’instancabile Alessandra Pischedda.

Le visite si possono prenotare contattando l’ indirizzo di posta elettronica ttt.terzorio@gmail.com o la pagina Facebook https://www.facebook.com/tttonlus/

Ad Andora sabato nattina ci sarà alle 11 e 30 a Palazzo Tagliaferro l’inaugurazione della mostra di Loredana Galante “Scacchiere dell’immaginario”. Alle 12 e 30 è in programma il Brunch con l’artista ed alle ore 15 performance e testimonianza di una sopravvissuta ad un tentativo di femminicidio. A partire dalle ore 16 infine la giornalista Monica Napoletano nella sala consigliare, modererà un incontro dedicato agli strumenti a disposizione delle donne per liberarsi dalle situazioni di sudditanza psicologica e fisica.

Ad Alassio venerdì, alle ore 16 e 30, è in programma l’inaugurazione della personale di Marcella Fiore: “Alassio in mostra”. Presso l’ Associazione Vecchia Alassio, con il patrocinio del Comune, fino al 21 dicembre, si potrà visitare l’ esposizione delle opere della nota artista alassina famosa per celebrare le bellezze del territorio con le sue vedute, nelle quali sono protagonisti molti scorci iconici della città. Figlia dell’artista Lugi Fiore (Gifio), presenterà oggetti, manifesti, tele, cartoline illustrate, gadget ed il calendario artistico edizione 2024, con 12 immagini indedite.

Ad Alassio sempre venerdì, alle ore 18, alla Galleria Artender di Alessandro Scarpati (passeggiata Cadorna 53), sarà inaugurata la mostra “Viaggio intorno al corpo” di Susanna Lanati, con il patrocinio del Comune di Alassio e la collaborazione con
l’Associazione Culturale Zerovolume e l’azienda Baseco s.r.l. di Villanova d’Albenga.

La personale della Lanati proseguirà sino a domenica 7 gennaio, con apertura della galleria nei giorni venerdì, sabato e domenica, dalle ore 15.30 alle ore 18.30.

A Loano fino al 13 dicembre è possibile visitare la personale dell’artista savonese Anna Cerisola. Dal titolo “Spazio, forma e colore” l’esposizione, che presenta Sculture, dipinti e ceramiche che contraddistinguono il suo stile, è ospitata nella sala del Mosaico del Comune (Palazzo Doria). La mostra è visitabile in orario di apertura del municipio.

Ad Albissola Marina, nella storica sede degli Artisti, in Pozzo Garitta, 32 prosegue con successo la ventunesima edizione della rassegna “La Ceramica di Natale” che si protrarrà fino a domenica 17 dicembre. Secondo le consuetudini ormai consolidate vi partecipano artisti provenienti da tutto il mondo: quest’anno sono 200 e concorrono a celebrare la meravigliosa avventura artistica della terra ligure in prossimità del Natale. L’orario di apertura è: tutti i giorni dalle ore 16 alle 19 e, sabato, domenica e festivi, anche dalle ore 10 alle 12.

A Savona venerdì alle ore 16 e 30 nel Chiostro del Palazzo vescovile si aprirà la mostra: “Throug Art” Attraverso l’arte che vedrà esporre fino al 22 dicembre tre artiste: Patrizia Bruzzone, Federica Ferraris e Serena Salino, con i seguenti orari; dal lunedì al venerdì, dalle ore 11 alle ore 12 e 30, e dalle 16 e 30 alle 19 e 30, il sabato e domenica dalle 10 e 30 alle 19 e 30.

A Savona da GulliArte prosegue intanto con grande successo la personale di Sandro Lorenzini che presenta la sua produzione grafica.

Lorenzini propone una grande varietá di opere per lo piú inedite, spaziando dalla piccola alla grande dimensione, con carte realizzate con sapienza, nelle tecniche grafiche piú diverse, liberando la sua fantasia nel percorrere i territori della leggerezza e della poesia.

La mostra resterà aperta fino al 28 gennaio con il seguente orario: tutti i giorni dalle ore 11 e 30 alle 19 e 30.
(Claudio Almanzi)