image_print

 

Genova. L’Associazione Ligure dei Giornalisti e l’Ordine dei Giornalisti della Liguria sono al fianco dei colleghi della Rai oggi in sciopero ed esprimono pieno sostegno e massima solidarietà alla protesta dei giornalisti.

In un comunicato, l’Usigrai (Unione Sindacale Giornalisti Rai) ha elencato i motivi dello sciopero: «Il controllo asfissiante sul lavoro giornalistico, con il tentativo di ridurre la Rai a megafono del governo, l’assenza dal piano industriale di un progetto per l’informazione della Rai, le carenze di organico in tutte le redazioni, il no dell’azienda ad una selezione pubblica per giornalisti, la mancata sostituzione delle maternità, la disdetta dell’accordo sul premio di risultato, senza una reale disponibilità alla trattativa, la mancata stabilizzazione dei colleghi precari».
Foto Associazione Ligure dei Giornalisti
(C.S.)