image_print

 

Loano. C’era anche Giovanni Battista Cepollina, il presidente del consiglio comunale di Loano, fra i 211 coraggiosi che hanno dato vita al tradizionale appuntamento di fine anno nelle acque di Loano.

Per fortuna che c’era il sole e che la temperatura esterna era di 14 gradi e quella dell’acqua di 16 gradi; così la 35esima edizione del Cimento Invernale di Nuoto di Loano si è rivelata davvero un successo. Migliaia le persone che dalla riva hanno potuto seguire le varie fasi dell’evento, promosso dall’assessorato a turismo, cultura e sport del Comune di Loano in collaborazione con il Consorzio Obiettivo Turismo di Loano, la Federazione Italiana Nuoto Salvamento, la Guardia Costiera di Loano e le associazioni di volontariato del comprensorio. Alla fine sono stati assegnati anche alcuni premi: ai più giovani Federico Fumi, di 8 anni, proveniente da Piacenza, Eugenio Caresio, di 6, da Torino e Sole Fumi, due anni da Piacenza. I due coraggiosi più anziani sono risultati Augusta Pase, di 84 anni, di Milano, e Giulio Cosazzo, di 80 anni, di Cremona.

Il gruppo più numeroso è risultato quello dei Nuotatori del Tempo Avverso con una trenta partecipanti. A consegnare i premi sono stati il sindaco di Loano Luca Lettieri, l’assessore al turismo Enrica Rocca e l’ex sindaco di Loano e consigliere regionale Angelo Vaccarezza.
 (Claudio Almanzi)