1

Martina Franca. Le proposte di collaborazione tra Anua e Fucilieri dell’Aria

 

charset=Ascii

 Il comandante Donato Barnaba nominato socio onorario

Martina Franca. Una delegazione della sezione tarantina dell’Anua (Assoc. Naz. Ufficiali Aeronautica) ha reso visita al comandante del 16° Stormo Fucilieri dell’Aria, col.  Donato Barnaba nella storica sede di Martina Franca.

Una sede davvero storica sia per l’addestramento dei Fucilieri dell’Aria, che hanno il compito di protezione a terra delle strutture e delle armi (aerei), sia perché solo alcuni anni fa fu chiuso il celebre tunnel sotterraneo dov’erano sistemati i terminali dei radar che controllavano i cieli di mezza Italia (tunnel che sarebbe stato più opportuno trasformare in un museo con tutte le strumentazioni antiche che conteneva).

L’Anua era guidata dal presidente, dott. Aldo Marturano, accompagnato dal segretario, gen. Domenico Rossini, e dai soci Marino Oliva e Antonio Biella. La delegazione è stata cordialmente ricevuta dal comandante, col. Donato Barnaba, accompagnato dai maggiori Luigi Caramia e Cosimo Corona.

Due gli scopi della visita alla sede dei Fucilieri: proporre al comandante Barnaba la nomina di socio onorario dell’Anua; e discutere della possibile interazione fra la struttura militare e l’associazione, così come già da tempo accade con la Scuola volontari di Taranto (Svam).

In particolare, si è parlato della possibilità di convegni e della valorizzazione storico-militare dei luoghi al fine di avvicinare sempre più la popolazione civile alla vita e alle attività dell’Aeronautica Militare.

Le proposte  hanno incontrato l’interesse del comandante e degli altri ufficiali e saranno successivamente valutate nei particolari delle tematiche e delle tempistiche.

Nella foto a fine incontro, davanti alla Bandiera, da sin, Corona, Oliva, Rossini, Barnaba, Marturano, Caramia e Biella.
(C.S.)