1

A Mondovì il 45° Concorso nazionale di chitarra “Sac. M° Giovanni Ansaldi”

 

Mondovì. Il coronavirus ha mandato all’aria ogni sorta di manifestazione, comprese quelle culturali, molto importanti per la formazione delle persone. Tra queste pure il 45°  Concorso Nazionale di Chitarra “Sac. M° Giovanni Ansaldi” che richiamava ogni anno un centinaio di laureati e studenti di Conservatori Musicali da tutta Italia. Era tradizione che il calendario fissasse le date in tarda primavera, ma la impossibilità di trasferimenti tra le Regioni ha obbligato a differire a fine estate la tenzone musicale. Se la pandemia non proseguirà oltre l’estate, è previsto il calendario nei giorni 3-4-5 settembre 2021. , E’ una iniziativa estremamente selettiva, che viene appetita dai migliori giovani impegnati nello studio della letteratura classica per chitarra. Le categorie,suddivise per età, obbligano i concorrenti a cimentarsi con programmi profondamente impegnativi, composti da opere obbligatorie ed altre a libera scelta.

Il Bando era appena stato diffuso e già si è registrata una iscrizione di grande caratura, quella di Margherita Emiliani, di  Russi, in provincia di Ravenna, che nel 2020 ha ottenuto, al nostro concorso,  il secondo premio nella categoria “Giovani concertisti”. Avviata allo studio chitarristico dalla M° Marina Valli, prosegue al Conservatorio G.B. Martini di Bologna, diplomandosi a pieni voti con il M° Piero Bonaguri nel 2016 e ha frequentato masterclass di perfezionamento con i Maestri Oscar Ghiglia e Patrik Kleemola. Attualmente è seguita dal M° Enea Leone, che è l’unico concorrente dell’Ansaldi ad aver conquistato, in anni diversi, tutti i primi premi delle 5 categorie in cui è strutturato. Margherita ha vinto il primo premio al Concorso Chitarristico Nazionale “Villa Oliva” del 2020, a Cassano Magnago, in provincia di Varese e quest’anno ha già ottenuto il secondo posto al concorso “Gaetano Marziali” di Seveso (Milano). Intensa ed apprezzatissima è la sua partecipazione in stagioni concertistiche, sia come solista che in formazioni da camera e il suo repertorio spazia nella letteratura chitarristica, toccando moltissime scuole e nazionalità. Attualmente è docente di chitarra classica alla Scuola di Musica “A.Contarini” ed è laureata in Logopedia con lode e tesi in Riabilitazione del linguaggio nelle ipoacusie, nell’età evolutiva e psicomotoria.

La sede del concorso sarà Mondovì, in locali che stanno per essere individuati. Sarà un ritorno alle origini, perché la prima edizione del concorso “Ansaldi” si tenne nel borgo storico di Piazza, ideato da un importante musicista, il sac. Giovanni Ansaldi, organista e direttore di coro, in quel momento vice Presidente della associazione “Amici di Piazza”. Dal 1992 iniziarono fasi migrate i centri del monregalese: Briaglia, Carrù, Roburent, Villanova, Roccaforte, Garessio, Vicoforte e nuovamente Roburent, poi ancora Briaglia. Già hanno assicurato interventi economici in sostegno la Fondazione CRC, l’ATL del cuneese, mentre sono pervenuti i Patrocini della Regione Piemonte, della Città Metropolitana di Torino, della Provincia di Cuneo, delle Città di Cuneo e Mondovì.Hanno pure assicurato premi di rappresentanza il Lions Club Carrù-Dogliani, la fam. Cugnod. Un corposo intervento a sostegno della manifestazione è venuto dalla Presidenza della Ipercoop Liguria, che ha voluto proseguire l’impegno in passato assicurato dal dott. Francesco Berardini,che guidava il vertice dell’ente, scomparso lo scorso anno, per cui sarà pure riproposta una coppa in suo ricordo. Il Concorso potrà contare sul buffet per il momento di apertura, con un idoneo concerto di Chitarra solista, dell’artista Lorenzo Micheli Pucci e il coro “Due torri – Monica Tarditi”.

La strutturazione della manifestazione resta quella degli anni passati, con 4 sezioni solistiche, suddivise per età, più la Musica d’Assieme per formazioni da camera che comprendano la chitarra, ed affianca una  categoria semi-professionistica a  quella giovanile.
(Romolo Gravano)

per leggere il bando del concorso clicca sotto
45° Concorso nazionale di chitarra “Sac. M° Giovanni Ansaldi”